Navigazione veloce

SELEZIONE GIURIA GIOVANILE DEL PREMIO BERGAMO

SELEZIONE GIURIA GIOVANILE DEL PREMIO BERGAMO

É stata recentemente varata la XXX edizione del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo 2014, storica iniziativa che contribuisce ad animare la vita culturale della città e a favorire la promozione del libro e della lettura.
Quest’anno, in particolare, il Premio festeggia i suoi 30 anni e per l’occasione nel corso della cerimonia di premiazione, giovedì 24 aprile ore 18.00 al Teatro Sociale in Città Alta, verrà conferito anche il premio “Il Calepino” a CLAUDIO MAGRIS, che terrà una lectio magistralis  di 40 minuti sull’Europa.
A designare il vincitore del Premio, tra la cinquina dei finalisti selezionati da un comitato di esperti, è esclusivamente la Giuria Popolare, formata da una compagine di cento lettori singoli, di cui quaranta giovani con meno di 25 anni. La giuria è integrata anche da un certo numero di “gruppi di lettura”, tra i quali anche i “gruppi classe” che si formano all’interno degli istituti di istruzione superiore di città e provincia.
Anche per questa edizione l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo cura la raccolta delle iscrizioni sia dei giovani giurati che dei gruppi classe.
Nello specifico, le attività previste per la trentesima edizione del Premio che rivestono particolare interesse per gli Istituti scolastici sono le seguenti:        1)        Giuria gruppi classe: le candidature dei gruppi classe vanno segnalate al nostro ufficio         tramite l’apposito modello (scaricabile dal sito www.giovani.bg.it). Ogni gruppo classe riceverà una         copia di ognuno dei cinque libri finalisti e parteciperà alle votazioni del Premio con un solo voto.         Inoltre, le classi che ne faranno richiesta avranno l’opportunità di organizzare un incontro con un autore finalista presso il proprio Istituto. E’ previsto il PREMIO MIGLIOR GIUDIZIO CRITICO PER LE SCUOLE consistente in un buono libri di 150,00.

        2)        Giuria giovanile: si tratta della candidatura come singolo giurato, rivolta ai giovani con meno di 25 anni alla data dell’1 marzo 2014. Anche in questo caso il modulo di iscrizione è         scaricabile dal sito www.giovani.bg.it. La selezione come singolo giurato comporta l’impegno tassativo ad esprimere la propria valutazione entro i termini stabiliti dall’organizzazione. Ad ogni partecipante saranno consegnate gratuitamente le cinque copie delle opere finaliste.
        3) Laboratorio di lettura dal titolo “L’officina del lettore riservato al triennio delle scuole superiori.         Il laboratorio, curato dalla scrittrice Adriana Lorenzi, si pone l’obiettivo di sensibilizzare i giovani         alla lettura, non solo come mezzo narrativo, bensì come modalità per scoprire se stessi e gli altri.
        Si segnala che i partecipanti al laboratorio di lettura faranno parte automaticamente della Giuria Popolare.
        In occasione  della partecipazione straordinaria di CLAUDIO MAGRIS, il laboratorio verterà per         una parte, anche sull’analisi di alcuni testi dell’affermato autore. Ai partecipanti al laboratorio         inoltre, verrà data l’opportunità di prenotare alla Segreteria del Premio, dei posti al Teatro Sociale per l’evento del 24 aprile.
Per informazioni e iscrizioni al laboratorio di lettura è necessario rivolgersi a Flavia Alborghetti, della Segreteria Organizzativa del Premio Narrativa Bergamo (e mail: info@premiobg.it). Si accettano iscrizioni fino ad esaurimento posti.

La descrizione del progetto e le modalità di svolgimento, sono reperibili sul sito www.premiobg.it

Termine ultimo per la partecipazione alle selezioni è, sia per i singoli che per i gruppi classe,  il giorno 20 DICEMBRE 2013. Le schede di candidatura sono da inviare via fax (035.399608) o via mail all’indirizzo: amessina@comune.bg.it. oppure è possibile consegnarle direttamente all’Informagiovani del Comune di Bergamo (presso lo Spazio Polaresco in via del Polaresco, 15 – quartiere Longuelo).

Fiduciosi che tale iniziativa possa incontrare il Vostro interesse e certi che costituisca un’importante occasione di promozione della lettura, chiediamo vivamente che venga pubblicizzata nell’Istituto attraverso i canali idonei.

Non è possibile inserire commenti.