Navigazione veloce
ISIS MARIAGRAZIA MAMOLI BERGAMO > Passaggi e passerelle

Passaggi e passerelle

  Sportello Passaggi e Passerelle

 

F.A.Q.

PASSAGGI E “PASSERELLE”

PER GLI ALUNNI PROVENIENTI DA ALTRI ISTITUTI

 1)      Mio figlio/a frequenta la classe prima di un Istituto superiore, ma vorrebbe cambiare indirizzo di studio: è possibile passare al vostro Istituto dopo l’inizio delle lezioni?

 Se la decisione viene presa entro la fine di ottobre è possibile inoltrare al nostro Istituto (Liceo o Professionale) una domanda di iscrizione tardiva.

   Il nostro Istituto prevede un colloquio dei genitori e dell’alunno/a con l’insegnante che si occupa del riorientamento, che sottoporrà la domanda al Consiglio di Classe interessato. La domanda potrà essere accolta se ci sono posti disponibili e se il Consiglio di Classe riterrà l’inserimento proficuo per l’alunno e per la classe.

  Se la decisione viene presa più tardi, ma comunque entro la fine del primo quadrimestre, è possibile accedere ad un percorso detto “passerella”, o meglio di riorientamento.

 2)      Mio figlio/a frequenta la classe seconda/terza di un Istituto superiore, ma vorrebbe cambiare indirizzo di studio: è possibile iscriversi al vostro Istituto dopo l’inizio delle lezioni?

  Di norma non è possibile in seconda/terza un’iscrizione tardiva. Se la decisione viene presa entro la fine del primo quadrimestre, in seconda è talvolta possibile accedere ad un percorso detto “passerella”.

 3)      Che cosa significa percorso”passerella” (di riorientamento)?

   Con questo nome molte scuole indicano un percorso di passaggio da un indirizzo di studi ad un altro che viene programmato congiuntamente dall’Istituto che l’alunno frequenta e da quello cui vuole accedere. I due Istituti firmano una convenzione e un protocollo di intesa che riporta dettagliatamente le fasi del progetto e gli impegni dell’alunno.

 4)      In che cosa consiste un “percorso passerella”(di riorientamento)?

  In pratica, nel secondo quadrimestre l’alunno non frequenta più le lezioni delle materie di indirizzo del proprio Istituto; segue invece dei corsi relativi alle materie dell’indirizzo cui vuole accedere.

 Esempio: un alunno che vuole passare dal Liceo linguistico al Liceo delle Scienze Umane nel secondo quadrimestre non frequenta più latino e segue invece un corso di scienze umane.

Alla fine dell’anno l’alunno viene valutato sulle materie che ha frequentato nel proprio Istituto e anche in quelle “nuove” che troverà l’anno successivo nell’Istituto cui accederà.

 5)      A chi è adatto un “percorso passerella”?

 E’ adatto ad alunni che incontrino difficoltà specifiche nelle materie di indirizzo, non a chi incontra difficoltà generalizzate, che riguardano anche le materie comuni a tutti gli indirizzi (Italiano, Matematica, Inglese). Studiare nuove materie è infatti un impegno che in questo caso si aggiungerebbe a quello necessario per il recupero di diverse insufficienze.

Inoltre, il percorso è possibile tra indirizzi di studio simili, in modo da ridurre il numero delle discipline coinvolte.

 6)      Come si attiva un “percorso passerella”?

 Una volta informato il Coordinatore di classe dell’intenzione di cambiare indirizzo, è necessario contattare l’insegnante che si occupa del riorientamento nel proprio Istituto. In seguito si attiveranno i contatti con il responsabile del riorientamento dell’Istituto di destinazione.

 7)      Mio figlio, alla fine dell’anno scolastico, vorrebbe cambiare indirizzo. E’ possibile iscriverlo al Liceo / al Professionale “Mamoli”?

 Per quanto riguarda il biennio, il nostro Istituto accetta domande di iscrizione qualunque sia la scuola di provenienza dell’alunno, sempre che vi siano posti disponibili nelle classi richieste.

 I genitori dovranno prendere contatto con l’insegnante delegato ai passaggi di indirizzo con cui ricostruiranno il curriculum dell’alunno. Nel mese di settembre e ottobre l’alunno sarà tenuto a seguire corsi pomeridiani a frequenza obbligatoria relativi a materie non studiate precedentemente e a sostenere la relativa prova di verifica.

 Per quanto riguarda la terza classe, sia del Liceo che dell’Istituto Professionale, è previsto un esame integrativo sulle materie non studiate precedentemente, da sostenersi prima dell’inizio delle lezioni.


 

QUADRO SINTETICO DELLE MATERIE DA RECUPERARE

DA PARTE DI ALUNNI PROVENIENTI DA ALTRI ISTITUTI CHE INTENDONO ISCRIVERSI AL LICEO DELLE SCIENZE SOCIALI

seconda liceo (word 31 kb)

terza liceo (word 33 kb)

consultare le programmazioni al seguente link

Elementi cognitivi imprescindibili per gli allievi provenienti da scuole ove non sia previsto l’insegnamento delle Scienze Umane

QUADRO SINTETICO DELLE MATERIE DA RECUPERARE

 DA PARTE DI ALUNNI PROVENIENTI DA ALTRI ISTITUTI CHE INTENDONO ISCRIVERSI ALL’ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI SOCIALI

seconda professionale (word 31 kb)

terza professionale  (word 34 kb)

consultare le programmazioni al seguente link

Ultimi 3 articoli dei mesi precedenti

29 Feb 16 - Avviso:

23 Feb 16 - Circolare 267 INFO su iscrizione esami IDONEITA’ / INTEGRATIVI 2015-16

Circolare 267 INFO su iscrizione esami IDONEITA’ / INTEGRATIVI 2015-16

18 Nov 15 - Circolare 149 Riallineamento storia dell’arte e fisica

Circolare 149 riallineamento storia dell’arte e fisica